Sono Paulina Ispas, Coach&Mentor per la crescita, lo sviluppo e la realizzazione personale!

Accompagno e facilito donne forti e coraggiose che non si sentono ancora realizzate a dare una svolta alla propria vita, a sbloccarsi e riappropriarsi del proprio potere interiore, per creare una vita piena e appagante.

Faccio questo con gli strumenti e le tecnologie a mia disposizione apprese lungo il mio cammino di studio, ricerca e crescita personale e professinale.

Ho iniziato il mio cammino più di 20 anni fa, spinta dal desiderio autentico di conoscere a un livello più profondo me stessa e gli altri e imparare quali sono i meccanismi che stanno alla base del comportamento umano.

Cosa ci spinge ad andare in una direzione piuttosto che in un’altra, a fare certe scelte e non altre?

Che cosa ci motiva, quali emozioni o pensieri guidano le nostre azioni?

La mia ricerca è iniziata per lo più da auto-didatta nei primi anni per poi passare a una formazione professionale.

Un elemento fondamentale durante la mia ricerca di crescita personale è stato il bisogno di auto-realizzazione.

Abraham Maslow, lo psicologo statunitense, noto per la sua teoria sulla classificazione dei bisogni, lo mette in cima alla sua piramide.

Bisogno che, come ha spiegato lo stesso psicologo, se non viene soddisfatto porta a una sofferenza costante.

Infatti, personalmente, il bisogno di auto-realizzazione mi ha tormentato per tanto tempo, ma mi ha dato anche la forza che mi ha spinto a uscire dal mio status quo.

Mi ha spinta a crescere e a migliorare di continuo e a non fermarmi a quello che magari mi dava un’inganevole certezza e stabilità ma in realtà era solo paura di lasciare quello che conoscevo per andare incontro a un nuovo cammino, a una nuova me. 

Spesso la strada verso la propria auto-realizzazione non è facile e nemmeno comoda. Ci vuole coraggio, disciplina e auto-determinazione. Spesso però è anche l’unica via se si vuole davvero vivere sereni e in pace con sé stessi. Perlomeno così lo è stato per me.

Sono cresciuta in un ambiente umile dove era vietato sognare o osare, dove bisognava stare con i piedi per terra senza troppe pretese.

A 17 anni sono uscita di casa e sono andata a vivere con una delle mie zie. Non sapevo ancora cosa volevo fare da grande, ma una cosa la sapevo per certo: sarei stata io a fare chiarezza dentro di me, a scoprire il mio scopo nella vita e a decidere per me stessa, senza i limiti e i condizionamenti degli altri.

Ho finito il liceo e ho lasciato il mio paese di origine.

Mi sono ambientata in un paese straniero e ho cercato il mio posto nel mondo.

Grazie al desiderio di auto-realizzazione sono tornata sui banchi di scuola e sono andata all’università dopo 10 anni che avevo finito le scuole superiori.

Laurearmi era uno di quei sogni che a casa mia non era contemplato.

Fatto per cui ritengo che non ci sia un’età giusta o sbagliata per iniziare a realizzare i propri sogni.

Credo fermamente che non stia scritto da nessuna parte che dobbiamo seguire uno schema preciso che qualcun altro ha stabilito. Quello che vogliamo per noi, siamo noi stessi a stabilirlo.

La mia ricerca di conoscenza e di crescita mi ha portato a incontrare grandi Maestre che hanno fatto la differenza nella mia vita e nella vita di tante altre persone.

Qualcuna l’ho incontrata solo nei suoi libri, altre ho avuto l’onore di incontrale dal vivo. Insieme sono state per me un punto fermo, una guida e un sostegno, un faro che mi aiutava a orientarmi quando perdevo la rotta.

Amo leggere tanto, specialmente tutto quello che riguarda la crescita personale, così come libri di psicologia ma anche romanzi e avventure per lasciar fantasticare la mente.

Nella mia personale ricerca di crescita e conoscenza ho incontrato anche un importante aspetto spirituale della vita.

Discipline come lo yoga, la meditazione e il reiki sono parte integrante della mia quotidianità.

Discipline che mi ritrovo a fare qualche volta in compagna di Bruce, Perlina e Lilli, i miei tre “animaletti”, come li chiamo io amorosamente, che amano rincorrersi per casa liberamente quando ne hanno voglia senza curarsi di disturbarmi o meno.

Non seguo la filosofia New Age, uso semplicemente queste discipline come preziosi strumenti che mi permettono di attivare il pensiero laterale, connettermi con il mio intuito e con la parte più profonda del mio essere, sentirmi più connessa con me stessa, con la natura e con gli altri.

Fino ad ora ho realizzato buona parte dei miei sogni, anche più di quanti immaginavo di poterne concretizzare da ragazza e ne ho altri ancora da realizzare.

Uno di questi sogni era proprio quello di fare del mio meglio per contribuire a rendere il mondo un posto migliore, seguendo la voce del mio cuore.

Oggi sono onorata di riuscire a dare davvero questo contributo al mondo, nel mio piccolo, attraverso la mia missione, aiutando e sostenendo le persone a realizzare i propri sogni, a darsi il permesso di osare, di mettersi in gioco e costruire la propria vita, giorno dopo giorno, in linea con i loro valori più alti, per sentirsi sereni e completi.

Un mondo migliore ha bisogno di persone felici e realizzate.

Credo nelle possibilità e credo che con il giusto mindset, il giusto impegno, la dedizione e la passione possiamo davvero realizzare la vita che desideriamo.

Credo che il successo nella vita parta da noi stessi, dal conoscerci, dall’accettarci ed apprezzarci, senza aspettare che sia qualcun altro a darci il permesso o l’opportunità di realizzare una vita piena e appagante.

Cosa posso fare per Te